PROGETTO ARCA O.P. - hydrobetatron

Vai ai contenuti

Menu principale:

PROGETTO ARCA O.P.




PROGETTO:
"ARCA"
Open Power




LINEE GUIDA

L’ Associazione Scientifica "Open Power" nasce nel 2013 da una idea di Luciano Saporito e Ugo Abundo (Presidente). Si pensò allora che collegare tra di Loro brillanti Ricercatori indipendenti attivi nel Nostro paese in particolare sulle LENR  potesse creare una sinergia virtuosa che potesse aiutare a trovare una fonte di energia pulita, inesauribile ed economica, che potesse migliorare le condizioni di vita dei Popoli e il pianeta Terra a rigenerarsi. Da allora sono stati fatti dagli associati "Open Power" decine di esperimenti, per la maggior parte autofinanziati, che ci hanno sempre più avvicinato a questo importante obbiettivo.
Dopo la positiva esperienza del convegno organizzato dalla Nostra Associazione "Open Power": "La Futura Energia", che si è svolto a Roma il 30 Giugno di questo anno 2017, che ha visto la partecipazione come relatori alcuni tra i nomi più significativi della ricerca nel campo delle nuove energie, si è pensato di dare continuità all’ evento stesso creando uno spazio, un luogo di incontro permanente, che possa dare continuità ai temi affrontati proprio nell’ ambito del convegno stesso:

"ARCA, Open Power"!

In buona sostanza si intende creare uno spazio fisico idoneo che sia un luogo di incontro e di confronto tra i Ricercatori e le Persone che si occupano di nuove energie in generale nel Nostro paese e non solo…
Uno spazio che sia una sorta di "mini eco villaggio", dove si pratichi anche la sostenibilità ambientale, ecc.
Una sorta di rifugio (da qui il nome "ARCA") a disposizione di Uomini di scienza e di buona volontà, dotato di sale riunioni, sale studio, biblioteca, di una cucina e di una foresteria, di un orto biologico.
Un luogo dove trascorrere dei periodi non solo di studio ma anche di riposo, immersi nella quiete della natura, autogestito dagli ospiti stessi, in una atmosfera amichevole e di condivisione.
Questa struttura denominata "ARCA, Open Power" la si vorrebbe collocata in Italia in un ambiente naturale tranquillo, situato possibilmente in collina, (Appennino o arco Alpino, ecc), e immersa nel verde, dove accogliere e ospitare, possibilmente a titolo gratuito le Persone, e che possa favorire lo studio e il confronto sui temi della scienza, in particolare in riferimento allo studio delle nuove energie e alla sostenibilità, fornendo ospitalità a relatori e partecipanti a seminari, conferenze, ecc…
Considerate le finalità culturali e scientifiche  dell’iniziativa e la mancanza di fondi, sarebbe auspicabile il coinvolgimento di Istituzioni pubbliche locali, per individuare e reperire la sede del progetto "ARCA, Open Power": immobili demaniali, oppure appartenenti a Enti vari, a Istituti Religiosi, a privati cittadini, e ceduti in comodato d’ uso, oppure donati alla Nostra Associazione Open Power, per questa precisa finalità.

PER SEGANALRE LA DISPONIBILITA’ DI IMMOBILI,
SOLO IN DONAZIONE O IN COMODATO D’ USO
SCIVERE UNA E-MAIL A:
contatti@hydrobetatron.org

Si accettano da subito anche donazioni economiche per supportare gli inevitabili costi di sviluppo del progetto "ARCA, Open Power", per l’adeguamento dei locali, l’ organizzazione e la gestione fin da questa primissima fase.
Con una donazione di 1.000,00 Euro (mille Euro), si diventa proprietari benemeriti, simbolicamente, di una quota dell’ "ARCA, Open Power"! E si avrà la precedenza a partecipare alle iniziative promosse. Tutti gli amici riceveranno inoltre la newsletter informativa la cui uscita è prevista a partire da questo autunno.
Ovviamente sono ben accette anche somme di entità superiore ed inferiore ai 1.000,00 Euro.

PER FARE UNA DONAZIONE AL PROGETTO "ARCA, Open Power"
Quota/e tramite Paypall:
CLICCATE QUI

*****


Donazione libera (o quota/e) tramite Postepay:
Effettuare il versamento alla carta Postepey intestata a:
Ugo Abundo
Numero carta Postepey del beneficiario:
4023 6009 0313 7802
Per cortesia una volta effettuato il bonifico segnalare  il versamento effettuato inviando una
e-mail a:
contatti@hydrobetatron.org

*****
Donazione libera (o quota/e)  tramite bonifico bancario:
Bonifico al conto Ing Direct intestato all'amministratore dell' Associazione Open Power:
Ugo Abundo
Coordinate bancarie:
IBAN   IT64R0316901600CC0010744628
Per cortesia una volta effettuato il bonifico segnalare  il versamento effettuato inviando una e-mail a:
contatti@hydrobetatron.org

*****

I principi ispiratori che stanno alla base della Nostra iniziativa sono: la tolleranza, la condivisione e il rispetto dell’ altro. Si intende per tanto che il progetto "ARCA, Open Power", sarà aperto a tutte le Persone che hanno sete di conoscenza, indipendentemente dal Loro credo religioso a da qualsivoglia appartenenza politica e tradizione.

15 Agosto 2017      
                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                    

                                                                                                                                                                                                                                                                                          

Per visualizzare questo documento in formato pdf:
CLICCA QUI

 
Torna ai contenuti | Torna al menu